ragazza sadomaso

Giochi Erotici Sadomaso? i 12 Più Eccitanti da Provare Subito

In tema di giochi sadomaso, sappiamo bene che c’è l’imbarazzo della scelta.

Ci sono pratiche evergreen, ma ci sono anche tante, tantissime variazioni sul tema, così come la voglia di trovare e sperimentare sempre qualcosa di nuovo. 

Siamo qui per parlare di quelli che, secondo noi, sono i migliori 12 giochi erotici sadomaso, quelli che è impossibile non conoscere e provare. 

È chiaro che un elenco completo di tutti i giochini è impossibile da realizzare, ed ecco perché ci concentreremo sulle basi. 

Così, soprattutto se sei un novellino o un semplice curioso, tu abbia sempre a portata di mano le basi del sesso BDSM.

Giochi sadomaso: 12 idee FORTI da provare anche stasera

Film, letteratura erotica, passaparola, BDSM party: si può prendere spunto ovunque, allorché si parla di giochini erotici. 

Naturalmente, la comunità BDSM ha i suoi prediletti e noi non abbiamo fatto altro che raccoglierli in questa lista.

Pronti a conoscere i migliori 12 giochi sadomaso? Andiamo!

1. Spanking

Un classicone apprezzato anche dalle coppie vanilla.

In pratica, lo spanking è lo schiaffeggiamento del sedere, che può essere realizzato sia a mani nude, che utilizzando strumenti ed oggetti vari. 

Molto praticato all’interno dei giochi ruolo, come forma di punizione sadomaso in un role play del tipo genitore-figlio cattivo, insegnante-alunno, ecc. 

2. Waxing

Il waxing è quasi una forma d’arte per chi ama i giochi sadomaso. 

Si tratta di far colare la cera calda sul corpo del sub, in zone particolarmente sensibili ed erogene. 

Come tutti i giochi erotici, va eseguito con criterio, a partire dalla scelta delle candele da usare. 

Per saperne di più, puoi leggere il nostro articolo di approfondimento sul waxing

3. Bondage

Anche il bondage può essere inteso, pienamente, come una forma d’arte. Tant’è che in molti si lasciano legare anche solo per scattare foto artistiche: si unisce il piacere con l’erotica e l’arte… fantastico! 

Per chi non lo sapesse ancora (ma non crediamo esista un personaggio del genere), il bondage è l’arte di legare un partner con finalità erotiche. 

È un gioco sadomaso che può raggiungere livelli anche molto hard e, di conseguenza, essere molto pericoloso per i principianti. 

Il consiglio per chi vuole provare questa tecnica è quello di seguire corsi specializzati e fare tanta, tantissima pratica. 

Per iniziare, puoi leggere il nostro articolo di approfondimento sul bondage

4. Gagging

Il gagging non è altro che l’imbavagliatura del sub. 

Ciò impedisce al sottomesso di parlare liberamente, ma anche di urlare (di piacere) durante le punizioni sadomaso imposte. 

Per dedicarsi a questo giochino, si possono usare vari elementi, dal semplice pezzo di stoffa fino ai più complessi gag a palla o con anello.  

5. Frustate

In questa lista dei 12 migliori giochi sadomaso potevamo non inserire le frustate?

Certo che no! 

Anche qui siamo davanti ad un classico del BDSM, che non abbisogna di particolari spiegazioni. 

Anche qui esiste un variegato parterre di accessori che è possibile utilizzare per frustare il sub, dal frustino di equitazione al gatto a nove code, fino ad arrivare ad oggetti di uso quotidiano da usare con creatività (e tanta attenzione).

6. Pulizie domestiche

Questo gioco sadomaso ha una natura erotica molto forte.

In pratica, consiste nell’imporre al partner di eseguire le pulizie domestiche, indossando una mise particolare o addirittura nudo. 

Mentre esegue le faccende, il dom si crogiola delle azioni ubbidienti dell’altro e può ordinare anche di lasciare le tende aperte per lasciare che i vicini assistano allo spettacolo. 

Naturalmente, tutte le faccende dovranno essere svolte alla perfezione, altrimenti il dominatore provvederà a punire il sub. 

7. Play Piercing

Questa è una pratica davvero molto hard, che consigliamo solo a chi è veramente esperto. 

In pratica, consta nell’inserire degli aghi particolari sul corpo del sub, affinché questi provi dolore e piacere nella puntura. 

Com’è evidente, è gioco molto intenso e pericoloso, che va eseguito solo se si conosce a fondo sia la tecnica del play piercing, sia il corpo del sub. 

8. Pioggia dorata

La pioggia dorata non è nient’altro che l’azione di urinare sul corpo (o in bocca) al sub. 

Viene detta anche pissing.

9. Tortura dei genitali 

La tortura dei genitali è una pratica molto varia, a seconda sia del sesso del sub, che dei metodi utilizzati. 

C’è chi utilizza sostanze urticanti come lo zenzero o le ortiche, da strofinarvi su. Oppure chi usa dei veri e propri strumenti di “tortura” come frustini, pinze, pesetti, ecc. 

C’è, poi, il filone di quelli che amano i sexy toy deputati alla tortura genitale: ad esempio, va forte la gabbietta per il pene per evitare l’erezione, molto usata anche nelle coppie cuckold. 

Per le donne, la tortura dei genitali si estende anche al seno.

10. Pony play

Il pony play è il “cavalluccio”, ovvero il sub che a quattro zampe porta in “groppa” il proprio dom. 

Spesso il dominatore incita il sub a camminare utilizzando stivali con speroni o addirittura frustandolo. 

11. Strangolamento erotico

Anche lo strangolamento erotico fa parte dei giochi sadomaso pericolosi, ma molto apprezzati. 

È una pratica che va eseguita con criterio e particolare attenzione, perché i casi di incidenti sono davvero alti. 

Ma, se eseguita in sicurezza, l’asfissia erotica è davvero una delle pratiche più intense e forti del BDSM.

12. Ordini impossibili

Chiudiamo la nostra lista con la pratica degli “ordini impossibili”. 

È un gioco erotico sadomaso molto particolare, in quanto prevede che il sub sia in qualche modo bloccato e/o messo in condizione di non poter eseguire l’ordine imposto. 

La disubbidienza del sub viene così punita dal dom, in un circolo vizioso ed erotico senza fine ma dall’intensità eccezionale.

Consensualità, fiducia e safe word: mai dimenticarle!

Parlando di giochi erotici, non possiamo non menzionare i pilastri del tutto: consensualità, fiducia e safe word. 

La consensualità deve essere alla base di ogni rapporto di coppia BDSM, soprattutto quello occasionale. 

Se si intende provare tecniche molto forti, è necessario avere una grande fiducia nel proprio partner, ovvero che questi sia sempre attento a garantire l’incolumità fisica e psicologica del proprio sub. 

Infine, mai dimenticare la safe word, la parola di sicurezza da utilizzare per fermare il gioco allorché questo diventa troppo arduo da sopportare. 

Divertiti sì, osa, ma sempre consapevolmente!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna su